Tutele e curatele

Tutele e curatele

Il codice civile prevede che un soggetto, totalmente o parzialmente incapace di provvedere a se stesso, venga supportato nei propri bisogni di cura e di gestione del patrimonio attraverso gli strumenti della Tutela, della Curatela e dell’Amministrazione di sostegno.

Sempre più residuale nella prassi quotidiana il ricorso ai procedimenti per interdizione ed inabilitazione, per lo più limitati a soggetti maggiorenni affetti da importanti limitazioni psichiche, si fa maggiormente ricorso al più flessibile strumento dell’amministrazione di sostegno, mentre la nomina di Tutori o Curatori permane in favore di soggetti minorenni.

Scopo di questi istituti è di fornire un valido supporto a persone incapaci di provvedere a se stesse, affiancando loro figure professionali come quella dell’avvocato, cui spetta il delicato compito di gestirne patrimonio e gli affari sotto la supervisione del giudice tutelare.

Richiedi una consulenza

Compila il modulo seguente per essere ricontatto e ricevere un preventivo su misura per le tue necessità. L’Avv. Luca Conti offre anche patrocinio gratuito a spese dello Stato (P.S.S.) a tutela delle persone meno abbienti.