Patrocinio a spese dello Stato

Patrocinio a spese dello Stato

L’Avv. Luca Conti è iscritto nelle liste degli Avvocati ammessi a patrocinare in giudizio a spese dello Stato.
Il patrocinio a spese dello Stato può essere concesso nell'ambito dei giudizi civili, amministrativi, contabili o tributari già pendenti ed anche nelle controversie civili, amministrative, contabili o tributarie per le quali si intende proporre una causa.
L'ammissione al gratuito patrocinio può essere richiesta in ogni stato e grado del processo ed è valida per tutti i successivi gradi del giudizio.
La normativa di riferimento è regolata dal D.P.R. n. 115/2002.
Può essere ammesso al gratuito patrocinio chi è cittadino italiano, o cittadino straniero regolarmente soggiornante in Italia, apolide (anche non residente in Italia) e gli enti e le associazioni che non perseguono scopi di lucro e non esercitano attività economiche.
In base all’ultimo aggiornamento del 23 luglio 2020, per essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato è necessario che il soggetto richiedente sia titolare di un reddito annuo imponibile, risultante dall'ultima dichiarazione dei redditi, non superiore ad € 11.746,68.
Se il richiedente vive con il coniuge o con altri familiari, il reddito è costituito dalla somma dei redditi conseguiti nel medesimo periodo da ogni componente della famiglia, compreso l'istante. Ai fini del computo è escluso il reddito del famigliare che sia controparte del giudizio in corso.
Per ottenere l’ammissione al gratuito patrocinio a spese dello Stato, è necessario presentare domanda presso la Segreteria del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati competente tramite l’Avvocato incaricato. Il Consiglio dell'Ordine, valutata la fondatezza della domanda, emette un provvedimento di accoglimento, di rigetto o di non ammissibilità.
In caso di accoglimento provvede poi a trasmettere copia del provvedimento all'interessato, al Giudice competente e all'Ufficio delle Entrate, per la verifica dei redditi dichiarati. In caso di provvedimento di rigetto o di inammissibilità, la domanda può essere proposta al magistrato competente per il giudizio.

Richiedi una consulenza

Compila il modulo seguente per essere ricontatto e ricevere un preventivo su misura per le tue necessità. L’Avv. Luca Conti offre anche patrocinio gratuito a spese dello Stato (P.S.S.) a tutela delle persone meno abbienti.